Nuoto Categoria: A Mestre Michele Vegro ottiene il Pass per i Campionati Nazionali

Domenica 03 febbraio presso le piscine di Mestre (VE) si è svolta la prima di due giornate di gare eliminatorie, valide per il conseguimento ai pass regionali e nazionali.
In questa manifestazione potevano partecipare solo quegli atleti che nelle gare precedenti avevano conseguito i tempi limite o comunque ci fossero andati molto vicino.
Per il team Inn.Nova della piscina comunale di Adria, i rossoblu presenti all’appello erano una buona parte della squadra.
Il tecnico Massimo Bottaro ha potuto contare su molti dei suoi atleti per provare a continuare il cammino verso le finali regionali.
Si inizia con la specialità dei 100 stile libero e tra i maschi anche se di categorie diverse, vediamo al loro primo esordio in regione Nicolò Pellizzari cat. ragazzi che continua ad abbassare i suoi precedenti primati e tocca la sua piastra di arrivo quasi in un minuto netto : 1:00,23 il suo nuovo primato; per Thomas Ferrari cat. juniores, il nuovo personale risulta essere 54.76 largamente al di sopra delle aspettativa di questo giovane atleta che non si aspettava di infrangere anche il muro dei 55 secondi.
Per le femmine nella medesima specialità vediamo una sempre motivata Sofia Ferrari che nuota le 4 vasche in un buon 1:04.03; Elena Lazzaretto che si è comunque presentata all’appello nonostante fosse influenzata e pur mettendocela tutta non va oltre l’ 1:02,11, mentre la compagna Ilaria Veronese stanca delle continue giornate negative, entra in acqua concentrata e convinta e questa volta il cronometro è dalla sua parte in tutta questa giornata di gare.
Prima migliora il personale dei 100 stile libero col tempo finale di 1:01,62 e in seguito motivata da questa buona prestazione, ottiene il suo rilancio personale anche nella gara veloce dei 50 stile libero nuotando le due vasche in 28,60 uscendo finalmente dall’impianto col sorriso sulle labbra. I tanti cambiamenti nella vita di questa giovane atleta, dalla scuola al nuovo gruppo di allenamento nuoto, passando logicamente per le amicizie più strette le hanno causato un blocco che sembrava non passare mai, invece la tenacia e la forza di volontà sembra le abbiano fatto vincere anche questa battaglia aumentando l’autostima e la voglia di sognare sempre più in grande.
Per la specialità dei 100 rana vediamo la sempre energica Emma Casetto pronta ad aggredire le acque mestrine, ma complice uno scatto dal blocco un pò ritardato, conclude la sua prova in 1:20,49 risultato che non la soddisfa per niente.
Nella prova dei 50 stile femmine, ancora Sofia Ferrari che conclude in 29.32; Carlotta Giolo 28.31; Elena Lazzaretto 28.04.
Tra i maschi, sempre nella specialità dei 50 stile libero vediamo Thomas Ferrari che tocca la piastra di arrivo col tempo di 25.16, con il compagno Nicolò Pellizzari che invece ferma il cronometro in 26.52 prestanti entrambi migliorano i propri personali di oltre mezzo secondo, segno che tutti i sacrifici giornalieri portano sempre ottimi frutti.
Ultimo tra i maschi a esibirsi nella medesima specialità è Michele Vegro che ormai da diverse gare cerca la concentrata definizione per ottenere il tanto atteso pass per le Nazionali Giovanili che si svolgeranno a Riccione nella seconda metà di marzo. E quel ”tempo” tanto atteso arriva, 23.26 sancisce il suo primato: la qualifica è arrivata e il suo posto ai Criteria è assicurato. Complimenti a questo atleta che non demorde nonostante gli impegni con l’università, ma resta sempre motivato per dare più del suo massimo anche nello sport.
Si continua con la specialità dei 50 rana e Emma Casetto che termina la sua prova in 37.85; mentre la compagna Giulia Sartorato anche per lei prima gara regionale in categoria,continua la sua serie di buoni miglioramenti e con il tempo di 39.25 abbatte di gran lunga il suo precedente record.
Termina questa giornata di gare per i rossoblu, David Pezzot che con la specialità dei suoi 50 rana migliora il precedente personale di quasi un secondo netto e conferma nei 33.10 il suo nuovo personal best.
A fine competizione il tecnico Massimo Bottaro non può che dirsi soddisfatto dei risultati ottenuti dai suoi ragazzi, anche se non tutti hanno raggiunto gli obbiettivi prefissati, le prospettive restano comunque più che buone e il lavoro parsimonioso di ogni allenamento non può che portarne il conseguimento.
Prossimo appuntamento con i rossoblu Inn.Nova è fissato per domenica 10-02 sempre nelle piscine di Mestre (VE).